CENTRO DIURNO

Il Centro Diurno è situato in un immobile costruito all’inizio degli anni ’90 per ospitare le attività del Laboratorio, in cui ancor oggi si svolgono operazioni di assemblaggio per committenti esterni. Con la ridistribuzione degli spazi interni l’area adibita a Laboratorio è stata integrata in un moderno e completo Centro Diurno, che ha ampliato l’originaria funzionalità dell’immobile. La sua dimensione permette l’accoglienza del numero massimo di 20 pazienti previsti dalle vigenti norme.

La Struttura è fruibile per 8 ore al giorno per 6 giorni alla settimana. I pasti sono confezionati nelle cucine della Fondazione, presso Casa San Paolo, e vengono trasportati negli appositi contenitori.

Il Centro Diurno è dotato dei seguenti spazi ad uso esclusivo:
– due distinti soggiorni, utilizzabili per accoglienza, visione TV, riunioni o attività in piccolo gruppo;
– sala da pranzo attrezzata con angolo cottura per svolgere attività di cucina;
– spogliatoi e servizi per maschi e femmine;
– studio medico-infermeria;
– ufficio del coordinatore e degli operatori;
(al piano seminterrato)
– zona relax;
– laboratorio multimediale e atelier.

Il Centro Diurno ospita inoltre, a  disposizione anche degli ospiti residenti che possono accedervi per frequentare le specifiche attività:
(al piano terra)
– laboratorio di assemblaggio per attività produttive per committenti esterni;
(al piano seminterrato)
– palestra;
– teatro.

Ulteriori ambienti con caratteristiche specifiche, posti in Casa San Paolo e Casa Iris, afferiscono al CD e sono fruibili in uso promiscuo dai pazienti del Centro Diurno stesso e delle Strutture Residenziali:

(presso Casa San Paolo)
– biblioteca;
– atelier di pittura e per la lavorazione del cuoio;
– sala riunioni;
– studio per colloqui psicologici;

(presso Casa Iris)
– atelier polivalente;
– sala per lavoro di gruppo;
– sala per terapia di gruppo.

Al Centro Diurno afferiscono organizzativamente anche gli spazi esterni attrezzati a serra calda (oggi Bar gestito dagli ospiti coadiuvati dagli operatori), serra fredda, orto e officina del verde.